Google Gmail: furti di password col phishing

1' di lettura

Cessato pericolo per gli utenti del servizio di posta elettronica: nessuna breccia nella sicurezza, solo 500 casi di phishing. L'allarme era partito dalla Bbc, che aveva parlato addirittura di ventimila accout bucati dagli hacker

Dopo Microsoft, anche Google è finita sotto attacco degli hacker, anche se per un numero molto limitato di utenti. Il gigante di Mountain View ha fatto sapere che sono meno di 500 gli account di posta elettronica Gmail attaccati dai pirati informatici. Gli utenti, ha spiegato Google, sono vittime di 'phishing' e non di una violazione della sicurezza degli account. L'azienda ha fatto sapere di aver effettuato il reset automatico delle password degli utenti presi di mira dagli hacker: "In questi tipi di attacchi sono gli stessi utenti a comunicare le loro informazioni personali, tratti in inganno dagli hacker", ha spiegato Google.

L'utente vittima del 'phishing' riceve una mail, spesso identica a quelle ufficiali dei provider o delle banche, in cui viene chiesto di fornire la propria password. A essere presi di mira sono stati soprattutto gli utenti che utilizzano le mail di Microsoft, quali 'Msn' e 'Hotmail' e di altri provider Internet come 'Yahoo' e 'Aol'.

Secondo la Bbc, sono oltre 30 mila le password rubate dagli hacker e pubblicate su un sito web ('Pastebin.com') che è' stato già bloccato. Ma il rischio maggiore - avvertono gli esperti – è che se, come fanno in molti, si usa un'unica password per accedere alla banca on-line, alle email, a Skype ecc. gli hacker potrebbero avere in mano un'arma formidabile, una sorta di passe-partout per entrare nella vita di milioni di persone

Leggi tutto