Pakistan, attentato in un'agenzia dell'Onu: cinque morti

1' di lettura

Islamabad ripiomba nel terrore. Un'esplosione nei pressi degli uffici del World Food Programme ha causato vittime e feriti

E' di cinque morti e sette feriti il bilancio di un attentato compiuto all'interno della sede di un'agenzia Onu a Islamabad. Secondo fonti di polizia un kamikaze si è fatto saltare in aria in un ufficio del Programma Alimentare Mondiale (Pam), una delle agenzie delle Nazioni Unite nella capitale pakistana. Sette o otto chilogrammi di esplosivo sarebbe stati usati, sempre secondo la polizia, nell'attentato. Intanto torna a farsi sentire il numero due di al Qaeda, Al Zawahiri, che dice: "continuare a versare il sangue degli occidentali per vendicare i crimini commessi contro i musulmani". In un video diffuso dalla stessa società di produzione di al Qaeda, la As-Sahab.

Leggi tutto
Prossimo articolo