La Grecia ai socialisti, a Papandreu una solida maggioranza

1' di lettura

Netta vittoria dell'opposizione del Pasok. Il partito socialista ha ottenuto un'ampia maggioranza in Parlamento con 160 seggi su 300 e 43,9% dei voti. Sconfitta per la Nuova democrazia del premier Karamanlis, distanziato di circa 9 punti

Un trionfo oltre le aspettative per il leader socialista George Papandreu, che stravince le elezioni anticipate in Grecia e si appresta a diventare primo ministro come già lo furono suo padre e suo nonno. Festa per il popolo socialista del Pasok, che si è subito riversato in strada a celebrare una vittoria elettorale che mancava da 5 anni e mezzo, da quando Costas Karamanlis sconfisse per la prima volta il vincitore di oggi. Karamanlis, ha accettato la sconfitta e ha annunciato le proprie dimissioni dalla presidenza di Nuova Democrazia.

Leggi tutto
Prossimo articolo