Gli studenti di Princeton bocciano Kindle

1' di lettura

Ad alcuni corsi di laurea è stato consentito di studiare su edizioni elettroniche dei libri di testo e a cinquanta alunni e professori è stato dato un e-book. Risultato: l'hanno riportato indietro

All'università di Princeton è partito un progetto pilota all'insegna della tecnologia: si è tentata l'adesione di massa di Kindle, consentendo ad alcuni corsi di laurea di studiare su edizioni elettroniche dei libri di testo. Niente più dispense da fotocopiare o tomi pesantissimi da trasportare per i corridoi: doveva essere una rivoluzione. Invece l'esperimento è fallito: gli studenti hanno riconsegnato gli e-book! Impossibile sottolineare, appuntare a margine, scorrere velocemente i testi nel ripasso.

Leggi tutto
Prossimo articolo