Israele, in tv video di Shalit. Libere 19 palestinesi

1' di lettura

La televisione israeliana trasmette due minuti di registrazione inviata dal gruppo islamico. Il militare, prigioniero a Gaza da oltre 3 anni, appare in buona salute. Uno scambio con un gruppo di detenute prossime al rilascio

La lunga trattativa indiretta fra Hamas e Israele per uno scambio di prigionieri ha superato una prova delicata quando, con precisione cronometrica, Israele ha ricevuto un breve filmato del soldato Ghilad Shalit nel quale il giovane appare "vivo e lucido", e ha liberato 19 detenute palestinesi. Il filmato di Hamas, che dura più di due minuti, risultato autentico, è la prima prova concreta che il soldato, rapito da un commando palestinese nel giugno 2006 e da allora custodito in una località segreta, è ancora vivo. La tv israeliana ha definito il giovane "lucido". Shalit ha in mano il giornale di Hamas, Falastin, del 14 settembre, nel filmato abbozza un sorriso e appare in buone condizioni di salute e di spirito. Il soldato indossa una divisa verde oliva, in ebraico fa appello al governo israeliano di concludere al più presto un accordo per uno scambio di prigionieri e afferma di essere trattato "in maniera eccellente" dai "mujaheddin di Ezzedin al-Qassam", il braccio armato di Hamas. Al termine si alza da una sedia e avanza verso la telecamera per mostrare che anche le sue gambe sono in buone condizioni.Shalit ha in mano il giornale di Hamas, Falastin, del 14 settembre, nel filmato abbozza un sorriso e appare in buone condizioni di salute e di spirito. Il soldato indossa una divisa verde oliva, in ebraico fa appello al governo israeliano di concludere al più presto un accordo per uno scambio di prigionieri e afferma di essere trattato "in maniera eccellente" dai "mujaheddin di Ezzedin al-Qassam", il braccio armato di Hamas. Al termine si alza da una sedia e avanza verso la telecamera per mostrare che anche le sue gambe sono in buone condizioni. 

Leggi tutto