Sumatra, si scava ancora. L'Onu: almeno 1.100 morti

1' di lettura

Molte le persone ancora sotto le macerie, mentre la terra continua a tremare. Arrivano sull'isola i primi soccorsi, l'Europa ha inviato degli esperti e stanziato 3 milioni di euro per gli aiuti più immediati. GUARDA FOTO E VIDEO

Si continua a scavare tra le macerie alla ricerca di superstiti a Sumatra, l'isola indonesiana sconvolta ieri da un violento terremoto. E la terra ha tremato ancora questa mattina, con una scossa di magnitudo 6.8. Intanto il bilancio delle vittime si aggrava di ora in ora: il segretario generale aggiunto dell'Onu per gli affari umanitari, John Holmes, ha fatto sapere che i morti sono almeno 1.100. Più di 2.400 invece i feriti. Il miglioramento delle condizioni meteo ha permesso di far arrivare sull'isola i primi soccorsi, l'Europa ha inviato degli esperti e stanziato 3 milioni di euro per gli aiuti più immediati.

Guarda anche:

Tutte le notizie sul terremoto in Indonesia

Terremoto a Sumata: LE IMMAGINI

Tsunami sull'isola di Samoa. LE IMMAGINI

Tsunami si abbatte su Samoa. Oltre 100 morti

Distruzione e morte a Samoa. LA VIDEOGALLERY
 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo