Terremoto Indonesia, 75 morti. Migliaia sotto le macerie

1' di lettura

Numerosi edifici, tra cui case e hotel sono andati distrutti a Padang, a causa del sisma di magnitudo 7.9 che ha colpito l'isola di Sumatra. Danni anche alle infrastrutture come ponti e strade, diversi gli incendi. Rientrata l'allerta tsunami

Sono migliaia le persone intrappolate sotto le macerie provocate dal violento terremoto di magnitudo 7.9 che ha colpito l'isola indonesiana di Sumatra. Lo hanno detto dirigenti del Ministero della salute indonesiano. Al momento sono almeno 75 le vittime accertate. E' rientrato invece l'allerta tsunami, diramata in precedenza dal centro di controllo per questo tipo di eventi nel Pacifico. Padang, capoluogo della provincia di Sumatra occidentale, ha circa un milione di abitanti ed è considerata città ad altissimo rischio sismico.

Leggi tutto
Prossimo articolo