Aids, vaccino sperimentale riduce rischi del 31%

1' di lettura

La peste del XX secolo, incubo delle ultime generazioni, s'avvia alla completa debellazione. L'annuncio sensazionale arriva da Bangkok, dopo che la procedura di profilassi è stata sperimentata su 16mila volontari thailandesi

Un vaccino sperimentale è riuscito per la prima volta a ridurre i rischi di infezione dell'Hiv. L'annuncio è stato fatto a Bangkok da un gruppo di ricercatori dell'esercito statunitense e da medici thailandesi, che hanno precisato che con il vaccino il rischio di infezione diminuisce del 31%. Il risultato arriva dopo una sperimentazione su 16mila volontari in Thailandia. Il direttore dell'istituto nazionale di allergia e malattie infettive, pur precisando che «non è la fine del percorso», ha rilevato che «c'è cauto ottimismo sulla possibilità di migliorare questo risultato».

Leggi tutto
Prossimo articolo