Medio Oriente, Obama: "Ripresa negoziati al più presto"

1' di lettura

Al termine dell'incontro trilaterale col premier isrealiano Netanyahu e col leader plaestinese Abu Maze, il numero uno della Casa Bianca ha spronato le parti a riprendere il processo di pace. Le posizioni tuttavia sembrano rimanere distanti

Prove di dialogo a New York tra israeliani e palestinesi. Al termine dell'incontro a tre con il presidente americano Obama, il premier israeliano Netanyahu ha dichiarato che le due parti sono d'accordo sulla necessità di rilanciare "senza precondizioni" i negoziati per la pace in Medio Oriente, mentre il presidente dell'ANP Abu Mazen ha chiesto che Israele rispetti gli impegni sui confini. Lo stesso Obama ha spronato le parti a riprendere il processo di pace, ma l'inviato speciale americano in medio Oriente, George Mitchell, ha ammesso che le posizioni rimangono distanti.

Leggi tutto
Prossimo articolo