Obama da Letterman: "Il Paese è stanco della guerra"

1' di lettura

Il presidente Usa riflette sull'Afghanistan e scherza durante il talk show: "Ero nero anche prima di essere eletto". "Normale essere criticato". Poi parla della preoccupazione per la disoccupazione. In onda questa sera su SKY UNO alle 20.00 e alle 23.00

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha concesso una intervista registrata a David Letterman, il presentatore di "Late Night Show" sulla rete Cbs. "La disoccupazione sarà un grande problema per almeno un altro anno". Il presidente ha poi voluto commentare le critiche che gli sono state rivolte negli ultimi mesi. Critiche che hanno preso di mira soprattuto la sua riforma sanitaria. Obama ha detto di non essere preoccupato: "Sono stati presi di mira anche Roosvelt e Reagan quando hanno proposto altre riforme". Sulla guerra in Afghanistan ha detto: "L'America è stanca".



Obama-Letterman, le battute più divertenti



Leggi anche: Obama e i militari sono più lontani  

Leggi tutto
Prossimo articolo