Influenza A, l'Oms: il virus non subirà mutazioni

1' di lettura

"Il virus dell'influenza A non è cambiato verso forme più gravi". Lo afferma ancora una volta l'organizzazione mondiale della sanità. In Italia pronto un gruppo di esperti del ministero del Welfare per far fronte ai casi più critici

L'organizzazione mondiale della sanità continua a ripeterlo: Il virus A/h1n1 non è mutato. E' ancora simile alla versione iniziale. Molto contagiosa ma non aggressiva. Insomma i vaccini realizzati finora sono efficaci. E la loro produzione sta rispettando i ritmi previsti. "Tutto potrebbe cambiare da un momento all'altro - ammette Il direttore generale dell'Oms Margareth Chan. Ma allo stato attuale i soggetti più vulnerabili sono gli anziani o quelli già indeboliti da gravi malattie. Anche in Italia la parola d'ordine è evitare allarmismi.

Leggi tutto
Prossimo articolo