Giornata della Pace, Onu: cessate il fuoco in Afghanistan

1' di lettura

Il presidente Karzai ordina di ricorrere all'uso della forza solo per rispondere ad eventuali attacchi. McChrystal, comandante Usa e Nato nel Paese asiatico, chiede nuove truppe per evitare il fallimento. Obama: ridefinire la stratgia

Si celebra in Afghanistan la Giornata internazionale della Pace con la speranza che il cessate il fuoco richiesto dall'Onu sarà rispettato. Il presidente Karzai ordina di non far uso della forza, a meno di non dover rispondere a un attacco, così anche il comandante dell'Isaf. Anche i talebani promettono di rimanere in una posizione difensiva. Intanto il generale Stanley McChrystal, comandante delle truppe Usa e Nato nel Paese ha fatto sapere alla Casa Bianca che ha bisogno di truppe aggiuntive, perchè il rischio, in caso contrario, è che la guerra si risolva in un fallimeto. Ma Barack Obama non è convinto che l'invio di altre truppe possa determinare un esito positivo della guerra. Secondo il presidente americano è necessario ridefinire una strategia mirata di lotta ad Al Qaeda. 

Leggi tutto