Ahmadinejad insiste: "Olocausto bugia creata ad arte"

1' di lettura

In Iran l'opposizione torna in piazza contro la rielezione del presidente che va nuovamente all'attacco del passato di Israele. Immediata la reazione della Casa Bianca che ha condannato il giudizio come "odioso"

Mahmoud Ahmadinejad torna a fare politica estera a modo suo. L'olocausto è una bugia creata ad arte per fondare Israele afferma il presidente iraniano. Parole immediatamente condannate dall'occidente, Stati Uniti in testa, che restano diffidenti anche sull'improvvisa apertura in merito al nodo nucleare, dopo che lo stesso Ahmadinejad ha spiegato come Teheran non abbia bisogno dell'atomica, evitando però di indicare alcuna strada per un reale negoziato. Il tutto mentre gli iraniani tornano in piazza per protestare con la rielezione del presidente.

Tutte le news sull'Iran

Leggi tutto
Prossimo articolo