Afghanistan, il ritorno del Mullah Omar

1' di lettura

Nuovo messaggio del leader religioso talebano ricercato dalla forze internazionali: "Americani e alleati studiate la storia, l'Afghanistan non cadrà mai in mani straniere"

Agli Stati Uniti e a quelli che chiama gli altri "invasori" della Nato Omar manda un monito: "Studiate la storia e scoprirete che l'Afghanistan non si lascerà conquistare oggi come non lo ha fatto in passato". Il messaggio - che arriva in occasione dei festeggiamenti per l'ultimo giorno del Ramadan, che cade domani - Il mullah Omar ricorda gli insuccessi dei britannici nel 19esimo secolo, impegnati per 80 anni a combattere le tribù Pashtun. I talebani oggi "hanno una forte determinazione" e sono bene armati, avverte il capo talebano.

Leggi tutto
Prossimo articolo