Tirò scarpe a Bush, libero e festeggiato come un eroe

1' di lettura

E' stato scarcerato a Baghdad per la gioia dei suoi tanti ammiratori Muntazer al-Zaidi, il giornalista iracheno che lanciò le scarpe contro l'ex presidente americano. La sua detenzione è durata nove mesi

Muntazer al-Zaidi, il giornalista arrestato per aver lanciato una paio di scarpe contro l'ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, è stato liberato, dopo nove mesi dietro le sbarre, tra i festeggiamenti dei suoi sostenitori. In una rapida conferenza stampa tenuta poco dopo la scarcerazione nella sede di Baghdadiya TV, ha ribadito per l'ennesima volta che non intende pentirsi di quanto ha fatto. Intanto l'"eroe" è assediato da lettere di ammiratori, miliardari che gli offrono cifre da capogiro e giovani donne che si propongono come spose.

Guarda anche:


Il giornalista lancia un paio di scarpe contro Bush. IL VIDEO
Iraq, statua tributo alla scarpa lanciata contro l'ex presidente Usa

Leggi tutto