Nucleare, Napolitano a Seul: serve negoziato con Pyongyang

1' di lettura

Il presidente della Repubblica, in visita di Stato, si è augurato che possano riprendere presto e trattative per il disarmo nucleare della Corea del Nord. E' il primo presidente italiano a recarsi formalmente nella capitale sudcoreana

Sulla questione del nucleare di Pyongyang occorre riallacciare i colloqui interrotti per ricondurre la Corea del Nord a un atteggiamento responsabile che riduca le tensioni regionali. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si è detto "molto preoccupato" per l'interruzione del negoziato a 6 sul nucleare (le due Coree, Cina, Giappone, Russia, Stati Uniti) e ha definito la situazione "abbastanza grave", ribadendo la posizione dell'Italia, giustamente "molto critica".

Leggi tutto
Prossimo articolo