Morto Almeida, guidò con Castro la rivoluzione cubana

1' di lettura

Fedelissimo del "Lider maximo", era vicepresidente e uno dei padri storici del Paese caraibico

Un altro dei compagni di Fidel Castro se ne è andato. Juan Almeida Bosque, vicepresidente del Consiglio di Stato di Cuba e considerato il numero 3 del regime, è morto all'Avana all'età di 82 anni per un infarto. Fu uno dei primi a seguire Fidel Castro nel colpo di stato del 1952 e "fu sempre in prima linea nei combattimenti al fianco del capo della rivoluzione", ha ricordato il governo cubano in una nota, proclamando una giornata di lutto nazionale per domenica.

Leggi tutto
Prossimo articolo