Messico, aereo dirottato: arrestato prete boliviano

1' di lettura

E' finita bene l'avventura dei 104 passeggeri di un aereo partito da Cancun e sequestrato dopo il decollo. Sono tutti liberi

E' stato un prete boliviano convinto di agire sotto la guida di Dio a dirottare un aereo messicano. Il dramma si è concluso comunque in poche ore. Dopo l'atterraggio a Città del Messico Jose Flores Mar Pereira, Bibbia in mano, ha fatto sbarcare i 104 passeggeri e otto membri dell'equipaggio che erano a bordo e si è consegnato alle autorità costretto da un blitz delle squadre di sicurezza speciali. Il suo obiettivo, ha detto, era di avvertire il Messico della minaccia incombente di un terremoto grazie a una rivelazione avuta poco dopo il decollo del Boeing 737 della Aeromexico da Cancun.

Leggi tutto
Prossimo articolo