Battisti, Alta Corte spaccata su asilo politico

1' di lettura

Il Supremo tribunale federale del Brasile sarebbe spaccato se negare o meno l'estradizione dell'ex terrorista rosso, beneficiario da gennaio d'uno speciale provvedimento da parte del ministro della Giustizia Tarso Genro

Il dibattimento sul caso Cesare Battisti si è aperto oggi a Brasilia di fronte al Supremo Tribunale. A quanto si apprende da fonti qualificate, l'Alta Corte sarebbe spaccata sulla conferma dell'asilo politico all'ex terrorista rosso. Battisti, condannato nel nostro paese a due ergastoli per quattro omicidi, ha beneficiato, a gennaio, dell'asilo politico grazie a un provvedimento del ministro brasiliano della Giustizia Tarso Genro. Battisti oggi non è stato presente in aula: alla sessione plenaria parteciperà invece l'inviato del ministero della Giustizia italiano, Italo Ormanni.

Leggi tutto
Prossimo articolo