Venezuela e Iran, la diplomazia del petrolio

1' di lettura

Caracas esporterà 20.000 barili al giorno di benzina in Iran in cambio di 800 milioni di dollari l'anno. Gli Usa insistono per sanzioni Onu sull'export di carburanti verso Teheran

Hugo Chavez e Mahmoud Ahmdinejad giocano d'anticipo per depotenziare l'effetto delle eventuali nuove sanzioni Onu contro il programma nucleare iraniano. Il Venezuela esporterà 20.000 barili al giorno di benzina in Iran in cambio di 800 milioni di dollari l'anno. Teheran, infatti, malgrado sia il quinto maggior produttore di petrolio al mondo è costretto ad importare il 40% dei carburanti per l'arretratezza di impianti di raffinazione. Gli Usa e i partner occidentali pensano di concentrare la quarta tornata di sanzioni sull'export di benzina e altri carburanti per la Repubblica islamica.

Leggi tutto