Strage in Georgia, incriminato figlio di una delle vittime

1' di lettura

Dopo giorni di indagini, la polizia ha formalmente incriminato per pluriomicidio il figlio di una delle vittime del massacro del 29 agosto, a suo tempo arrestato per droga

Sarebbero due dettagli scoperti ieri pomeriggio ad incastrare l'autore della strage in Georgia del 29 agosto scorso. In un primo tempo Guy Heinze Jr, 22 anni, era stato arrestato per detenzione di droga e falsa testimonianza. La polizia della Glynn County, in Georgia, aveva a più riprese escluso che fosse coinvolto nella strage di otto persone avvenuta all'interno di una casa-roulotte a Brunswick, nel sud degli Stati Uniti. Quel giorno Heinze Jr, figlio di una delle vittime, aveva telefono alla polizia dicendo che "qualcuno" aveva massacrato la sua famiglia. Dopo giorni di indagini la svolta.

Leggi tutto