Medioriente, 13enne palestinese ucciso da israeliani

1' di lettura

Era stato colpito gravemente dai colpi d'arma da fuoco durante uno scontro ieri tra i miliziani locali e i soldati dello stato ebraico avvenuto nel nord della striscia di Gaza

E' morto in mattinata nell'ospedale di Gaza City il ragazzino palestinese di 13 anni che era stato colpito gravemente dai colpi d'arma da fuoco durante uno scontro ieri tra i miliziani locali e i soldati dello stato ebraico avvenuto nel nord della striscia di Gaza. I militari israeliani avevano reagito con colpi di mortaio e raffiche di mitra al lancio da oltre frontiera di una bomba rudimentale.

Leggi tutto
Prossimo articolo