California, fuoco non dà tregua. 12000 case a rischio

1' di lettura

Continuano gli incendi nello stato degli Usa, complice anche il forte vento. Dopo giorni, però, c'è cauto ottimismo anche da parte del Governatore Arnold Schwarzenneger. In pericolo restano oltre 10000 abitazioni

La California ancora in ginocchio dopo una settimana dai primi incendi, in cui sono morti 2 vigili del fuoco, anche se il governatore Schwarzenegger ha parlato di cauto ottimismo. I pompieri, comunque, continuano a lottare con le fiamme e il fumo, che da giorni minacciano Los Angeles. D'altra parte, a nord e a sud della città, il fuoco ha riacquistato vigore, complici le alte temperature, la bassa umidità e, come se non bastasse, il vento improvviso. Una situazione difficile che ha visto complessivamente l'evacuazione di oltre duemila case in pochi giorni e la distruzione di circa 60 edifici.

Leggi tutto
Prossimo articolo