Libia, Frecce Tricolore, polemiche sul fumo verde

1' di lettura

Annullata ieri a Tripoli la prova generale della nostra pattuglia acrobatica. Ufficialmente per motivi di sicurezza. Pare invece che all'origine della decisione ci sia il diniego della pattuglia italiana di scaricare in cielo fumi verdi

Sfrecciando nei cieli di tutto il mondo, con passaggi spettacolari, sono l'orgoglio italiano. Durante le acrobazie in volo scaricano fumi rigorosamente dei colori della nostra bandiera. Tripoli invece - in occasione dei festeggiamenti per i 40 anni di potere del raìs - più volte ha chiesto che le frecce tricolore lascino in cielo scie di fumo verde, colore della rivoluzione del primo settembre 1969 voluta da Gheddafi. Ieri pomeriggio l'ennesimo rifiuto degli italiani: "Abbiamo disposizioni ferree", il commento secco del comandante delle Frecce Tricolori Massimo Tammaro.

Leggi tutto
Prossimo articolo