Pakistan, attacco suicida nello Swat: morti 13 cadetti

1' di lettura

Attentato kamikaze contro la principale caserma della regione. E' uno dei maggiori attacchi da quando l'esercito ha riconquistato il controllo dell'area dai talebani

In Pakistan un attentato kamikaze ha provocato la morte di almeno 13 persone. L'attacco è avvenuto contro la principale caserma di polizia nella Swat Valley, nel nord-ovest del Paese. Si tratta di reclute. E' uno dei maggiori attacchi, da quando l'esercito ha affermato di aver riconquistato il controllo dell'area dai talebani. Le immagini mostrano gli agenti che raccolgono i resti di corpi mutilati fuori dalla centrale nella città principale della Valley, Mingora.

Leggi tutto
Prossimo articolo