Elezioni Giappione, Prodi: hanno problemi come i nostri

1' di lettura

Il Professore commenta ai microfoni di SKY TG24 la vittoria democratica nel Paese del Sol levante. Sul dibattito in corso nel Partito democratico italiano: "Primarie vere. Poi tutti uniti dietro al leader"

"Il Giappone si è bloccato su problemi non distanti dai nostri: popolazione in diminuzione, blocco dell'immigrazione, nessuna intenzione di cambiare l'età pensionabile, è un Paese vittima delle corporazioni. E' chiaro che questo ha dato molta speranza al cambiamento di governo anche se le difficoltà saranno tante". E' quanto evidenzia l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi commentando ai microfoni di SKY TG24 la vittoria dei Democratici alle elezioni. Prodi si è congratulato al telefono, con il probabile vicepremier giapponese Naoto Kan, già leader del partito democratico giapponese. Il Professore ne approfitta anche per dire la sua sulle vicende del centrosinistra italiano: " "Le primarie sono un grande momento di democrazia: quello che voglio sono primarie aperte e forti, non importa se ci saranno tensioni, la democrazia è lotta vera". 
 

Leggi tutto