California, ancora in fiamme le colline di Los Angeles

1' di lettura

Almeno duemila persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni minacciate dagli incendi. Quattrocento vigili del fuoco sono impegnati a domare i roghi

Non smettono di bruciare le colline nei dintorni della città di Los Angeles. Almeno duemila persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni, dal momento che le fiamme si erano pericolosamente avvicinate alla zona abitata, mentre il fumo rendeva l'aria irrespirabile. Quattrocento vigili del fuoco sono impegnati a domare i roghi. Il caldo secco e il vento rendono difficile l'opera dei pompieri, che lavorano in condizioni estreme.

Leggi tutto
Prossimo articolo