Usa, bimba sparita 18 anni fa si presenta alla polizia

1' di lettura

Era scomparsa nel nulla dal 1991, rapita da uomini sconosciuti. Schock di fronte alla testimonianza di una trentenne, che ad agenti californinai ha detto di essere la ragazzina di cui si erano perse le tracce. Si attende conferenza stampa

Stupore e gioia in California. Nel 1991 la piccola Jaycee Lee Dugard, che allora aveva 11 anni, sparì nel nulla, rapita da uomini non identificati. La famiglia ormai si era rassegnata da tempo a non rivederla mai più. Dopo 18 anni, invece, una donna sulla trentina si è presentata al commissariato di Concord e ha affermato di essere lei la bimba scomparsa. La polizia ritiene la storia vera e ha già fermato un paio di persone sospette. Si attende una conferenza stampa degli agenti californiani, per spiegare cosa sia successo alla donna 18 anni fa

Leggi tutto
Prossimo articolo