Sarkozy, Putin e Medvedev disertano festa per Gheddafi

1' di lettura

La Francia sarà rappresentata dal proprio ambasciatore a Tripoli. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarà invece nella capitale il 30 agosto in occasione della celebrazione del trattato di amicizia italo-libica

Il presidente francese Sarkozy e quello russo Medvedev hanno entrambi smentito la propria partecipazione alle celebrazioni del prossimo primo settembre per i 40 anni della rivoluzione libica, che portò al potere Gheddafi. La Francia sarà rappresentata dal proprio ambasciatore a Tripoli. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarà invece nella capitale il 30 agosto in occasione della celebrazione del trattato di amicizia italo-libica, mentre è confermato l'invio delle nostre frecce tricolori in Libia proprio per la festa nazionale del primo settembre.

Leggi tutto