Afghanistan, Karzai avanti. Dubbi Usa sul suo vice

1' di lettura

Il presidente uscente in vantaggio su Abdullah: 44% contro 34%. Washington contraria alla eventuale nomina alla vicepresidenza di Marshal Mohammad Fahim, ex signore della guerra e noto trafficante di droga

Nubi all'orizzonte per il secondo mandato di Hamid Karzai. Il lento spoglio dei voti mostra il presidente uscente in vantaggio sul principale sfidante, l'ex ministro degli Esteri Abdullah: 44% contro 34%. Ma ancor prima di un'eventuale e non scontata riconferma, Karzai deve affrontare la perplessità degli Stati Uniti. E' il New York Times a rivelare che il Dipartimento di Stato americano si oppone apertamente all'uomo che Karzai vorrebbe come vicepresidente: Marshal Mohammad Fahim, ex signore della guerra e, soprattutto, noto trafficante di droga.

Leggi tutto
Prossimo articolo