Afghanistan, attacco kamikaze: strage a Kandahar

1' di lettura

Martedì di sangue. Un'autobomba è esplosa, seminando morte e terrore. Mentre si ricercano ancora i corpi sotto le macerie, l'ultimo bilancio parla di 36 morti e 64 feriti

Non più scenario dello splendido film di Makhmalbaf ma di terrore s'è riscoperta stamane l'antica capitale afghana della dinastia Durrani. Un attacco suicida a firma talebana si è concretato nell'esplosione di un'autobomba, che ha provocato un autentico massacro nel centro di Kandahar. Un primo bilancio, fornito da un medico locale, aveva parlato di 8 vittime e 13 feriti. Il numero è purtroppo salito vertiginosamente: sono infatti ben 36 i morti mentre 64 sono i civili degenti in ospedale. Si continua, nel frattempo, a scavare sotto le macerie alla ricerca di altri corpi.

Leggi tutto
Prossimo articolo