Obama in vacanza pensando al nodo sanità

1' di lettura

Per una settimana il presidente cercherà di tenersi lontano dai riflettori. Non si smorzano le polemiche per la riforma del sistema sanitario mentre i consensi continuano a calare

Il presidente Usa Barack Obama si prende una settimana di vacanza per recarsi nell'isola di Martha's Vineyard. Ma la sua lista di impegni, due guerre, la recessione globale e una serie di battaglie legislative in parlamento, la più importante delle quali riguarda il sistema sanitario, gli impedirà, ragionevolmente, di rilassarsi e staccare completamente. I sondaggi sono in discesa, con la popolarità del presidente al 55 per cento, fiaccata da quel 49 per cento di americani contrari a una riforma della Sanità percepita come un moltiplicatore delle tasse dei singoli e del deficit federale.

Leggi tutto