Afghanistan, due attacchi agli italiani in poche ore

1' di lettura

Nessun ferito tra i soldati del nostro contingente. Il primo attentato a Farah, dove un ordigno è esploso al passaggio di un blindato; il secondo a Shiwan, con una pattuglia di paracadutisti caduta in una imboscata

Soldati italiani nel mirino in Afghanistan, con due attacchi in poche ore. Il primo a Farah, dove un ordigno è esploso al passaggio di un blindato impeganto in attività di controllo del territorio insieme a soldati afghani. Nessun ferito tra i militari a bordo, mentre il mezzo ha subito danni non gravi. Nessun ferito anche a Shiwan, nel distretto di Bala Baluk, dove una pattuglia di paracadutisti è caduta in un'imboscata ma ha neutralizzato la minaccia rispondendo al fuoco.

Leggi anche:

Afghanistan, italiani nel mirino: ecco i numeri

Afghanistan, i talebani amputano gli elettori

Leggi tutto
Prossimo articolo