Usa, è caccia all'assassino della playmate

1' di lettura

Continuano le ricerche di Ryan Alexander Jenkins, l'uomo sospettato dell'omicidio di Jasmine Fiore, la coniglietta di Playboy trovata in un cassonetto con il volto sfigurato, le dita tagliate e senza denti

La caccia continua. La caccia a Ryan Alexander Jenkins, l'uomo sospettato dell'omicidio di Jasmine Fiore, l'ex moglie ed ex coniglietta di Playboy ritrovata in un cassonetto con il volto sfigurato, le dita tagliate e senza denti. Jenkins è irreperibile dal 15 agosto, da quando cioè il corpo della 28enne Jasmine fu ritrovato da un barbone in un cassonetto dell'immondizia a Buena Park, città a sud di Los Angeles. Gli investigatori sono convinti che sia in Canada, dove può contare sull'appoggio di parenti e amici. La donna fu identificata solo grazie ai numeri di serie delle sue protesi al seno.

Leggi tutto