Lockerbie, l'attentatore atterra a Tripoli in festa

1' di lettura

Nonostante Washington continui a esprimere il proprio dissenso per la liberazione dello stragista libico, Abdelbaset Al Megrahi è arrivato nella terra natale, accolto all'aeroporto da centinaia di giovani sventolanti bandiere nazionali

Centinaia di giovani, sventolando bandiere libiche e scozzesi al suono di canti patriottici, hanno accolto all'aeroporto di Tripoli Abdelbaset Al Megrahi, l'agente condannato all'ergastolo per la strage di Lockerbie e rimesso in libertà per ragioni umanitarie dalla Scozia. Poco fa il presidente statunitense Barack Obama definito "un errore" il rilascio del terrorista, esprimendo il sostegno del governo americano ai familiari delle vittime. Anche il segretario di stato Hillary Clinton si è detto dispiaciuto per la decisione dell'esecutivo scozzese.

Leggi tutto
Prossimo articolo