Immigrati e lavoro, la Lega contro Bankitalia

1' di lettura

Gli immigrati in Italia aumentano ma la loro presenza non rappresenta un ostacolo all'occupazione degli italiani. A dirlo sono i dati diffusi da Palazzo Koch. Polemiche dal partito di Bossi

La crescita della presenza straniera in Italia negli ultimi anni "non si è riflessa in minori opportunità occupazionali per gli italiani", ma ha al contrario evidenziato una "complementarietà tra gli stranieri e gli italiani più istruiti e le donne", favorendo maggiore spazi di occupazione. È quanto afferma uno studio della Banca d'Italia. E' una colossale balla che gli immigrati non tolgono lavoro agli italiani",dice l'eurodeputato Mario Borghezio. Roberto Cota, presidente dei deputati della Lega, ribadisce: "No a qualsiasi ipotesi di sanatoria per i caldestini"

Leggi tutto
Prossimo articolo