Afghanistan, tre minuti per dire "perché è importante"

1' di lettura

Il comando militare della Nato con base a Brussum ha lanciato un video concorso rivolto a tutti i militari e civili impegnati in Afghanistan. Per dare un'immagine della missione con gli occhi di chi calpesta quella terra ogni giorno

Tre minuti per raccontare con le immagini “perché è importante l’Afghanistan”. E’ l’originale concorso lanciato dal Joint Force Command Brunssum, il comando militare della NATO con base a Brussum (Olanda), rivolto a tutti i militari e i civili che sono impegnati in Afghanistan, o lo sono stati.

“Sei mai stato in Afghanistan? Pensi che quello che stiamo facendo in Afghanistan sia importante? Dicci perché. Puoi vincere una delle quattro telecamere in palio”. E’ questa la scritta che campeggia sulla home page di contest.afghanistanmatters.com, il sito dedicato al concorso.

Chi vuole partecipare deve mandare il proprio contributo video della durata massima di tre minuti via mail o uploadarlo sulla pagina di YouTube dedicata al concorso entro il 31 agosto. L’obiettivo è dare un’immagine della missione militare in Afghanistan con gli occhi di chi tutti i giorni calpesta con gli stivali quella terra. Allo stesso tempo, il concorso permette ai soldati e ai civili impegnati nel Paese di spiegare l’importanza del loro lavoro. Verranno esclusi dalla gara, “i filmati che compromettano la sicurezza delle truppe o mostrino materiale offensivo” si precisa sul sito contest.afghanistanmatters.com.

A tutti gli utenti, invece, il compito di valutare i video e votare quello che meglio rappresentano il tema del concorso. Per questo ci sarà tempo fino al 30 settembre. I 4 video che riceveranno il maggior numero di preferenze saranno premiati con una telecamera.

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

Leggi tutto