Voto in Afghanistan, vigilia di sangue

1' di lettura

Un kamikaze a bordo di un'autobomba si è lanciato contro un convoglio di truppe americane nella parte est della capitale afghana. Almeno sette i morti. Attaccati anche i militari italiani a Farah, ma non ci sono feriti

E' di almeno sette morti e 33 feriti il bilancio ancora provvisorio dell'ennesimo attentato terroristico perpetrato oggi in piena Kabul, a poche ore dagli attacchi simultanei con due razzi, uno contro il Palazzo Presidenziale e l'altro contro il quartier generale della polizia afghana, situati nel cuore della città. Lo hanno riferito fonti del ministero della Difesa afghano. Attaccati dai ribelli anche i nostri soldati di stanza a Farah: nessun ferito.


Leggi anche:

Voto in Afghanistan, aumenta l'impegno delle forze italiane 

Leggi tutto
Prossimo articolo