Russia, incidente a centrale idroelettrica: 10 morti

1' di lettura

L'esplosione in Siberia di un trasformatore a olio ha provocato anche una decina di feriti, mentre sono più di 60 le persone disperse. Decine le tonnellate di olio fuoriuscite dall'impianto che si cerca di contenere lungo il fiume Lenisei

L'esplosione di un trasformatore a olio, è, probabilmente, la causa dell'incidente alla centrale idroelettrica di Sayano Shushenskaya nella siberia orientale. Dieci i morti, tutti operai nella centrale, una decina di feriti, più di 60 dispersi. Lo scoppio si sarebbe verificato durante i lavori di riparazione ai macchinari e avrebbe provocato l'inondazione della sala turbine e il crollo dei muri e del soffitto. Decine le tonnellate di olio che sono fuoriuscite dalla centrale e che si stanno cercando di contenere per mezzo di barriere installate lungo il fiume Lenisei.

Leggi tutto