Afghanistan, Obama: "Vincere non sarà facile né veloce"

1' di lettura

"Questa non è una guerra di scelta ma una guerra di necessità", ha detto in un discorso il presidente americano. E poi: "Quelli che hanno attaccato l'America l'11 settembre stanno complottando di farlo ancora"

Una guerra di "necessità", che non sarà "facile né veloce" da vincere. Così Barack Obama ha parlato agli americano dell'impegno militare Usa in Afghanistan. "Ci saranno ancora molti giorni difficili - ha detto il presidente a tre giorni dalle elezioni afghane - la vittoria non sarà veloce né facile. Questa non è una guerra di scelta ma una guerra di necessità. Quelli che hanno attaccato l'America l'11 settembre stanno complottando di farlo ancora. Questa non è solo una guerra che vale la pena di essere combattuta, è fondamentale per la difesa della nostra gente".

Leggi tutto
Prossimo articolo