Myanmar, missione diplomatica del senatore Usa Webb

1' di lettura

Dopo le sanzioni dell'Ue e la condanna, seppur blanda, del Consiglio di sicurezza per la liberazione del premio nobel per la pace e leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi, il senatore americano Jim Webb prova a mediare

Dopo aver ridotto la condanna per la leader dell'opposizione Aung San Suu Kyi da tre anni di lavori forzati a 18 mesi di arresti domiciliari, il generalissimo Than Shwe s'incontra con il senatore americano Jim Webb, uno dei più stretti collaboratori di Barack Obama che deve trattare la questione giocando la carta diplomatica. Come è stato recentemente per Bill Clinton in Corea del Nord, Webb ha ricevuto un briefieng dal dipartimento di stato prima di partire e la sua visita resta la prima dopo molti anni di un esponente politico di alto livello in Myanmar.

Leggi tutto
Prossimo articolo