Parigi, musulmana in burquini respinta da piscina

1' di lettura

Alla straniera è stato impedito di fare il bagno perchè indossava il costume delle donne islamiche, a metà fra il burqua e il bikini. Un episodio che rischia di infiammare il dibatitto sulla laicità dello Stato in Francia

"Io chiedevo solo di andare in piscina con mia figlia. Non me lo hanno permesso. Io non c'entro nulla con le battaglie politiche o religiose". E' la denuncia di Carole, 35 anni, donna musulmana che non ha potuto fare il bagno perchè, rispettando gli obblighi religiosi, indossava il burquini, una fusione tra burqua e bikini. In Francia, dove vive da anni, anche un costume da bagno può rivelarsi un problema e aprire l'ennesimo dibattito sulla laicità dello Stato.

Leggi tutto
Prossimo articolo