Libero un attentatore di Lockerbie

1' di lettura

Abdelbaset al Megrahi era all'ergastolo per aver fatto esplodere nel 1988 il volo Pan Am 103: morirono 270 persone. E' malato terminale di cancro

E' stato liberato per ragioni umanitarie Abdelbaset Ali Mohamed al Megrahi, il terrorista libico, agente del servizio segreto di Gheddafi, condannato all'ergastolo per l'attentato di Lockerbie. Detenuto nella prigione Greenok vicino Glasgow, con un tunmore alla prostata in fase terminale, fece esplodere un Boeing 747 della Pan Am, in volo da Londra Heathrow al JFK di New York, sul villaggio scozzese. Era il 21 dicembre 1988 e rimasero uccise 270 persone.

Leggi tutto