New York, recuperati 7 corpi e i resti dell'elicottero

1' di lettura

Proseguono le operazioni per estrarre dalle acque dell'Hudson le salme delle vittime dell'incidente aereo di sabato, nel quale hanno perso la vita 9 persone, tra cui 5 italiani. Deciso il divieto temporaneo di volo a vista sopra il fiume

Sono sette i corpi delle vittime dell'incidente aereo di sabato recuperati nell'Hudson, a New York. Nello schianto tra un piccolo aereo e un elicottero turistico hanno perso la vita 9 persone, tra cui 5 italiani. Si trattava di turisti provenienti dalla provincia di Bologna: Tiziana Pedrone, Fabio e Giacomo Gallazzi, Michele e Filippo Norelli. Recuperato anche il relitto dell'elicottero su cui si trovavano i 5 italiani. Intanto l'agenzia americana per la sicurezza del volo ha deciso di proibire "temporaneamente" i voli a vista sul fiume Hudson.

GUARDA LE FOTO

Guarda anche:
NY, scontro in volo sull'Hudson: le foto dell'incidente e dei soccorsi
La testimonianza di un amico delle vittime Michele e Filippo Norelli
New York, decine di crash dal '97 a oggi
Cieli di Manhattan, un sovraffollamento da anni al centro di polemiche e studi
New York, aereo contro elicottero: le foto dell'impatto

Leggi tutto