Maiorca, attentati: sospettata una donna

1' di lettura

Per lo scoppio delle tre bombe, che hanno colpito alcuni ristoranti di Maiorca, la polizia spagnola ritiene responsabile un'affiliata al gruppo terrorista "Itziar Moreno". Nel frattempo continuano le indagini

Erano tutte collocate all'interno di bagni femminili le tre bombe scoppiate ieri nei ristoranti e nei pressi di un centro commerciale di Maiorca. Per questo la polizia spagnola ha ritenuto che il responsabile materiale degli attentati possa essere una donna. Molti testimoni hanno dichiarato di aver visto vicino al commissariato di polizia, dove avvenne l'attentato di luglio, un'affiliata al gruppo terrorista "Itziar Moreno", la cui foto e' stata distribuita nei giorni scorsi. In quell'attentato morirono 2 agenti della Guardia Civil.

Leggi tutto
Prossimo articolo