Buccaneer, incubo finito. Ma è giallo sul riscatto

1' di lettura

La nave con a bordo 16 marinai, 10 dei quali italiani, è in viaggio verso l'Italia dopo essere stata rilasciata a distanza di quasi 4 mesi dal sequestro. I pirati somali: "Pagati 4 milioni di dollari per il rilascio", la Farnesina e l'armatore smentiscono

Sono in viaggio verso l'Italia, finalmente liberi, i 16 marinai del Buccaneer, 10 dei quali italiani, rilasciati ieri dopo essere stati sequestrati da pirati somali insieme alla nave l'11 aprile scorso nel golfo di Aden. Resta però un giallo sul rilascio: il ministro degli Esteri Frattini ha sempre escluso il pagamento di un riscatto, parlando di "eccezionale lavoro della nostra intelligence" e di ritiro dei pirati. Questi hanno fatto invece sapere che sarebbe stato pagato un riscatto di 4 milioni di dollari, notizia smentita seccamente sia dalla Farnesina che dall'armatore.

Leggi anche:

Buccaneer, la testimonianza di un marinaio e la gioia dei familiari
Buccaneer, storia di un sequestro durato quasi 4 mesi

Leggi tutto