Tragedia New York, già oggi il rientro dei primi familiari

1' di lettura

I viaggi saranno organizzati dal consolato italiano, presso il quale la Farnesina ha attivato una task force per affrontare l'emergenza. Cordoglio ai parenti delle vittime è stato espresso dal ministro degli Esteri Franco Frattini

Rientreranno in Italia già nelle prosime ore alcuni dei parenti delle vittime della collisione aerea a New York. I rientri saranno organizzati dal consolato italiano a New York, presso il quale la Farnesina ha attivato una task force per fronteggiare l'emergenza. "Siamo in costante contatto con i familiari che sono qui e con quelli in Italia - ha spiegato il vice console italiano a New York Maurizio Antonini - una parte della fmiglia Norelli resterà qui per seguire le operazioni di recupero dei corpi". Cordoglio ai familiari delle vittime è stato espresso dal ministro degli Esteri Frattini.

Guarda anche:
NY, scontro in volo sull'Hudson: le foto dell'incidente e dei soccorsi

La testimonianza di un amico delle vittime Michele e Filippo Norelli
New York, decine di crash dal '97 a oggi
Cieli di Manhattan, un sovraffollamento da anni al centro di polemiche e studi
New York, aereo contro elicottero: le foto dell'impatto

Leggi tutto
Prossimo articolo