Tragedia New York, recuperato un quinto corpo

1' di lettura

Proseguono le operazioni di recupero dei corpi delle vittime dell’incidente aereo di ieri. Nello scontro tra un elicottero e un piccolo aereo da turismo hanno perso la vita 9 persone, tra cui 5 italiani. Vietati i voli sull’Hudson

Sono cinque i corpi recuperati nell'Hudson dopo l'incidente aereo di ieri nei cieli di Manhattan, quando nello scontro tra un piccolo aereo e un elicottero hanno perso la vita 9 persone, tra cui 5 italiani. Il Piper PA-32 era decollato dall'aeroporto di Teterboro, in New Jersey, ed era diretto a Ocean City, sempre in New Jersey. L'elicottero, un Eurocopter AS 350, si era da poco alzato da un eliporto sulla West Side di Manhattan e apparteneva alla Liberty Tours, una compagnia di volo charter da turismo che gestisce escursioni sopra la Statua della Libertà, a Ellis Island e Manhattan. Un testimone ha detto che l'elicottero "è precipitato come un sasso", mentre l'aereo ha perso un'ala. Intanto la National Transportation Safety Board, l'agenzia americana per la sicurezza del volo, ha deciso di proibire «temporaneamente» i voli a vista sul fiume Hudson.


GUARDA LE FOTO

Leggi tutto