Nagasaki, 64 anni fa il lancio della seconda atomica

1' di lettura

In migliaia oggi alle commemorazioni. Un bombardamento che, insieme a quello di Hiroshima, di fatto cambiò il mondo e l'uomo ed ebbe, come conseguenza, la resa incondizionata dell'impero nipponico agli Stati Uniti

Ricorre oggi il 64esimo anniversario del bombardamento atomico che distrusse la città giapponese di Nagasaki. Tre giorni prima, stessa sorte era toccata a Hiroshima. I nomi delle due città da più di 60 anni evocano l'immagine di un fungo che si alza verso il cielo, provocando morte e distruzione. Il numero di vittime dirette è stimato da 100.000 a 200.000, la maggior parte delle quali civili. Il lancio del secondo ordigno atomico, "Fat man", da parte degli Stati Uniti, segnò la fine della seconda guerra mondiale.

Leggi tutto