New York, elicottero con 5 italiani a bordo cade nell'Hudson

1' di lettura

Recuperati due corpi senza vita, il sindaco Bloomberg: "Difficile che ci siano superstiti". Il velivolo della compagnia Liberty Tours si è scontrato in volo con un piccolo aereo inabissandosi poi nelle acque del fiume. GUARDA LE FOTO DELL'IMPATTO

Ancora una tragedia nei cieli di New York. Un elicottero della compagnia Liberty Tours su cui c'erano 5 turisti italiani si è scontrato con un piccolo aereo, un Piper del 1976 decollato dallo scalo di Teterboro nel New Jersey con tre persone a bordo, mentre era in volo sul fiume Hudson. Due i corpi già recuperati, speranze praticamente nulle di ritrovare qualcuno ancora in vita. "E' difficile che ci siano superstiti", ha detto infatti il sindaco di New York, Michael Bloomberg. Secondo alcuni testimoni, la collisione sarebbe stata causata da una manovra del Piper, che sembra abbia perso il controllo, prima di virare a sinistra e colpire con un'ala la parte posteriore dell'elicottero. Entrambi i velivoli sono poi precipitati nell'Hudson.

Aereo contro elicottero, le foto dell'impatto

A gennaio il 'miracolo' dell'ammaraggio sull'Hudson

Leggi tutto
Prossimo articolo